Gargano: da Lesina a Vieste

Da queste parti un velo di torbido avvolge perennemente i fondali. È forse anche per questo che nelle giornate di visibilità accettabile le prede incrocino abbondanti. Parliamo di spigole (anche enormi), di cefali, di orate e di smaliziati saraghi. Il tutto avviene in pochi metri di profondità 

Related News

Comments are closed

Copyrıght 2014 Bianco&Blu PI 08726290962