Il meglio del Giglio

Caratterizzati da una visibilità eccellente, la Secca della Croce e Cala del Morto si trovano a circa un miglio di distanza tra loro. Sulla risalita le profondità sono più impegnative e attorno al cappello principale nuotano dentici, barracuda e qualche cernia, mentre in terra, nella cala, con il mare formato conviene tentare un misto di aspetto e agguato nel bassofondo a caccia di saraghi e cefali

Related News

Comments are closed

Copyrıght 2014 Bianco&Blu PI 08726290962