Connect with us

Itinerari

Il meglio del Giglio

Caratterizzati da una visibilità eccellente, la Secca della Croce e Cala del Morto si trovano a circa un miglio di distanza tra loro. Sulla risalita le profondità sono più impegnative e attorno al cappello principale nuotano dentici, barracuda e qualche cernia, mentre in terra, nella cala, con il mare formato conviene tentare un misto di aspetto e agguato nel bassofondo a caccia di saraghi e cefali

Seguici su Facebook

Altri articoli in Itinerari

  • I dentici del Quarnaro

    State già programmando una vacanza di pesca per la prossima estate e siete “ossessionati”...

  • La Secca di Nikà

    Vi trovate a Pantelleria o avete intenzione di andarci prossimamente? Allora non potete non...

  • Il fascino di Zante

    Avete qualche giorno di vacanza fuori dai periodi canonici e non sapete dove andare?...

  • Korĉula: la casa delle orate

        Tra le più meridionali dell’arcipelago dalmata, quest’isola verdissima delimita a sud una...