Islanda: ghiaccio bollente

l campione di apnea Gianluca Genoni ha organizzato una spedizione nella faglia di Silfra, dove le placche dei due continenti (americano ed europeo) sono così vicine da poter essere toccate in contemporanea. Ci si è immersi in un’acqua a due gradi dall’eccezionale limpidezza

Appunti di viaggio

La stagione turistica in Islanda va da maggio a settembre. Da fine maggio a inizio agosto regna il sole di mezzanotte, con poche ore di buio. Durante l’inverno si ammirano i paesaggi innevati ed è anche il periodo dell’affascinante Aurora Boreale. La costa dell’isola è bagnata dalla Corrente del Golfo, che rende il clima molto più mite di quanto ci si immagini. Durante i mesi estivi la temperatura si aggira attorno ai 12, 17 gradi. Il clima è parecchio variabile e può cambiare più volte durante la giornata. Oltre a vestiti comodi per il viaggio, occorre portare una giacca a vento impermeabile, oppure pile e k-way, nonché scarpe con la suola robusta. Non dimenticate un costume per fare il bagno nelle piscine geotermiche e nelle sorgenti calde. Attenzione al sole, che è molto forte specialmente nelle vicinanze dei ghiacciai. Munitevi quindi di occhiali e di crema protettiva.

Related News

Comments are closed

Copyrıght 2014 Bianco&Blu PI 08726290962