Connect with us

Test e Presentazioni

Mares: arbalete Strike

(di Martina Laudati)

Un classico fucile mono o doppia gomma, caratterizzato però da tante migliorie, in particolar modo per quanto riguarda l’impugnatura

Si chiama Strike la nuova linea di arbalete targata Mares. E’ caratterizzata da linee semplici e “racchiude” diverse migliorie estetiche, ma soprattutto funzionali.
Iniziamo dalla testata, che è stata rivisitata e ora prevede delle alette che agevolano, soprattutto nei modelli a doppia gomma, la parallelizzazione degli elastici. Il fusto è circolare (da 28 millimetri il diametro), realizzato in estruso di alluminio anticorodal, sul quale è stato inserito uno scorriasta integrale. Il mulinello è di serie.
La base dello Strike nasconde un’altra interessante novità: un piccolo gancio posto frontalmente al mulinello; questa predisposizione permette di poter lavorare sulla propulsione dell’arma e, inserendo testate roller o derivanti, di pretensionare le gomme per un’ottimizzazione del fucile.
Infine l’impugnatura, il componente che più è stato rivisitato. Le alette passa sagola, presenti anche in testata e maggiorate, facilitano, vista anche la loro generosità, le manovre di caricamento. Il sistema di sgancio arretrato è costruito interamente in inox ed è composto da un grilletto con la geometria ottimizzata per il tiro dinamico. La Mares ha giustamente pensato di dare la possibilità di scelta su dove posizionare lo sganciasagola, che è facilmente smontabile e inseribile a destra o a sinistra del meccanismo di sgancio.
Il settaggio del nuovo Strike prevede aste Hardy da 6,5 millimetri, con lunghezze comprese tra i 95 centimetri del piccolo 55 e i 155 centimetri del modello 115. Gli elastici S-Power Speed vengono proposti in chiave mono da 17 millimetri sui modelli 55, 75 e 90, e in configurazione doppia gomma da 14 sul 100 e sul 115.


Scheda tecnica

Impugnatura: ergonomica con geometri antiscivolo, con un’angolazione studiata per assorbire al meglio il rinculo
Meccanismo di sgancio:
arretrato e in inox, ottimizzato per i carichi importanti
Fusto:
circolare da 28mm in estruso di alluminio anticorodal con guida asta integrato
Testata:
aperta con sistema di riduzione degli attriti tra fusto ed elastico; è studiata per mono o doppio elastico da 14 fino a 18mm
Gomme:
circolari S-Power Speed da 14 e 17, in lattice indaco che minimizzato il riflesso dei raggi uv visibili dal pesce 
Asta:
da 6.5mm in acciaio inox 17-4 PH, con pinnette e aletta superiore
Misure:
55, 75, 90, 100, 115


II fucile in breve

Alette per gli elastici 

Agevolano il posizionamento delle gomme cariche, che risultano perfettamente parallele al fusto.
Il tutto a vantaggio di un migliore brandeggio e di un’ottima linea di mira.

Sganciasagola
 

Posizionabile a piacimento sia a destra che a sinistra del meccanismo di sgancio.


Impugnatura 

Ergonomica e avvolgente, presenta uno studio che ne migliora non solo l’ergonomia ma, soprattutto, riduce il rinculo dell’arma. 


Gancio roller

Posizionato alla base del mulinello e utile per il pretensionamento delle gomme, permette potenziamenti futuri dello Stryke con l’inserimento di testate roller o derivanti.

Seguici su Facebook

Altri articoli in Test e Presentazioni