Connect with us

Test e Presentazioni

Salvimar: muta Krypsis

In azienda ci hanno spiegato che segue i dettami del criptismo adottato in natura da diversi animali per sfuggire ai predatori. Fatto sta che questa fodera è caratterizzata da una miscellanea di tinte davvero complessa, che permette al sub di integrarsi alla perfezione su vari tipi di fondale, specialmente su quelli di rocce scure. Peccato solo per i loghi troppi vistosi. Abbiamo provato la versione da 7 millimetri di Emanuele Zara
Ho ricevuto dalla Salvimar il completo Kryspis da 7 millimetri, un capo ideale per questa stagione. Un completo caratterizzato da una particolare finitura estetica che ha attirato moltissimi visitatori durante lo scorso Eudi Show di Bologna. Ricordo che con Massimo Quattrone avevamo già provato (lo scorso anno) la versione da 5.5 millimetri, una muta che mi aveva ottimamente impressionato…

 

Seguici su Facebook

Altri articoli in Test e Presentazioni

  • Pathos: pinne Maximum

    Rappresentano l’evoluzione delle Fireblade e sono caratterizzate da una scarpetta comoda e da una...

  • C4: pinna Dolphin

        Questo nuovo modello monta la scarpetta 400 e una pala in polipropilene...

  • C4: la nuova 400

    Questa scarpetta segue l’impostazione della 300, però adotta un materiale diverso, più cedevole rispetto...

  • Cetma Composites: pinne Mantra  

    Occorre un minimo di tempo per trovare la falcata più redditizia, poi si rimane...